Zinzi al convegno SFaC al Centro: “La cultura della legalità si alimenta con le buone amministrazioni”

Condividi

“Nelle nostre comunità ognuno di noi può fare la propria parte per tenere ben alta la barra della legalità. Benedetto Zoccola, già vicesindaco a Mondragone con l’amministrazione Schiappa, con la sua attività quotidiana di contrasto alla camorra è la dimostrazione di come buona amministrazione e impegno sociale possano e debbano andare di pari passo dando un’impronta ben ferma sui territori. Compito di chi siede nelle istituzioni è anche quello di tenere lontano chi cerca di contaminare un ambiente sano”. Così il consigliere regionale Gianpiero Zinzi, già presidente della Commissione Anticamorra in Consiglio regionale partecipando alla ‘Chiacchierata sulla legalità ed impegno civile’ organizzata dall’associazione culturale ‘San Felice a Cancello al centro’, presieduta da Mena Forcella, in occasione del trentennale della strage di Capaci. Al convegno moderato da Marco Lettieri hanno partecipato anche il testimone di giustizia Benedetto Zoccola, che ha presentato il suo libro, la garante provinciale dei detenuti Emanuela Belcuore e la referente del Comitato don Peppe Diana Alessandra Tommasino. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]