Violenza sulle donne, due casi in poche ore

Condividi

Napoli, 6 giu. – Per farsi consegnare i soldi dalla moglie era arrivato addirittura a colpirla alla testa con una mazza da baseball, provocandole la rottura del setto nasale: è successo a Cardito, in provincia di Napoli, dove i carabinieri di Casoria hanno arrestato un uomo di 47 anni. A chiamare i militari è stato il figlio della coppia, durante l’ennesima aggressione con calci e pugni. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo spesso picchiava la moglie per farsi consegnare il denaro. La donna, che ha 44 anni, è finita in ospedale dove i medici le hanno riscontrato contusioni guaribili in quattro giorni. Per il marito violento, invece, si sono aperte le porte del carcere napoletano di Poggioreale.

NARDONE

Nel corso della notte, a Villa di Briano, i Carabinieri del Comando Stazione di Cesa hanno tratto in arresto, per maltrattamenti in famiglia, un 43enne di San Marcellino, in atto destinatario del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex convivente. I militari dell’Arma, intervenuti presso l’abitazione della vittima, hanno bloccato ed arrestato l’uomo mentre stava ancora minacciando ed aggredendo la donna. La malcapitata, nella circostanza, ha riportato contusioni ed ecchimosi medicate presso l’ospedale “G. Moscati” di Aversa e giudicate guaribili in 4 giorni. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]