Verso le Regionali : Martusciello e Magliocca in pole position .

Condividi

 

vesuvio4 1024x768 1

La nomina di Gaetano Manfredi mette al sicuro la candidatura di Vincenzo di Luca nell’ area di centrosinistra poiche’ da tempo si discuteva dell’ attuale ministro quale opportuno candidato condiviso dal Movimento Cinque Stelle . Senza alcun dubbio il Governatore va ricandidato per le prossime regionali campane e se il 26 gennaio l’ esito dell’ Emilia Romagna designera’ Bonaccini Presidente dunque il fermento delle sardine contagera’ anche la Campania . Le valutazioni di un concreto interesse degli attuali leader del centrodestra seduti piu’ a destra che mai e parliamo di Salvini e Meloni sembrano scemare in quanto pare che Vincenzo De Luca non dispiaccia alla Lega benche’ le ambizioni di Edmondo Cirielli siano ai massimi livelli . Ovviamente la scelta del nome del candidato unitario dell’ area di centrodestra potrebbe cambiare le sorti di questa elezione regionale soprattutto se rappresentative di una terra che aspetta un riscatto politico come quella gravemente offesa dalle accuse di inchieste truffa della Terra dei fuochi . Ad oggi il coordinamento campano , da cui si e’ smarcata perfino Mara Carfagna ,  di Forza Italia che appare elettoralmente indebolito e spaccato rappresenta l’ unico a supportare la candidatura dell’ ex governatore Stefano Caldoro . Tra i papabili candidati pare insistente il nome di Antonio Martusciello gradito ai vertici del partito nazionale e meno a quello campano ,  e alternativo quello di Giorgio Magliocca , presidente della provincia di Caserta .

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]