Verdini – Salvini: “Momenti felici durante la quarantena”

Condividi

“Non ne potevo più”. Matteo Salvini commenta così la fine del lockdown ai microfoni di “Un giorno da pecora”. “Questa vita via Skype, via Zoom, via social alla fine non è vita – sentenzia – Non mi sembra vero di poter uscire e incontrare di nuovo le persone”.
Il leader della Lega svela però di aver trascorso anche momenti felici durante la quarantena con la fidanzata Francesca Verdini, più giovane di lui di 20 anni, e la figlia Mirta nata dalla precedente relazione con Giulia Martinelli.

“Uno degli aspetti più belli è stato passarla con Francesca e con mia figlia che mi sono goduto come non avevo fatto nei 7 anni precedenti”, confida. Sta anche pensando di sposare la sua fidanzata? “Lei sta già provando a convincermi a prendere un cane, e io sto resistendo…Ma sono un uomo molto fortunato”, replica.

Nelle scorse ore, Salvini ha condiviso su Instagram uno scatto che lo immortala con la giovane fidanzata di ritorno dal supermercato. Un ritratto casalingo apprezzato dai follower come la dolce dedica condivisa dal leghista qualche giorno fa.

“Da piccola sognavo tante cose fra le tante, sognavo un’altalena magari non tutto si realizza, ma questa altalena è nettamente sopra le aspettative di quella bambina e qui sopra, sono proprio felice”, aveva scritto Francesca. “Sei uno spettacolo, non cambiare mai”, aveva risposto lui.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]