Vasta operazione della Polizia Postale in 16 Province nell’ambito del contrasto alla pedopornografia online

Condividi

La Polizia di Stato ha sgominato una rete di pedofili italiani che su una  nota piattaforma di messaggistica scambiavano ingente materiale prodotto mediante lo sfruttamento sessuale di minori.

NARDONE

Vasta e complessa operazione della Polizia Postale in 16 province, coordinata dal Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia Online del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, disposta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia, nell’ambito del contrasto alla pedopornografia online  che ha portato all’esecuzione di perquisizioni, arresti e a alla denuncia di 16 soggetti, di cui alcuni con precedenti specifici, responsabili di divulgazione, cessione e detenzione di ingente quantità di immagini video e foto pedopornografiche.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]