Varriale “La legge speciale non risolverebbe i problemi di Napoli. Serve altro”

Condividi
“Per Napoli serve una buona amministrazione con le giuste competenze. Il dibattito sulla legge speciale è fuorviante e molta politica parla senza cognizione di causa”. Così Salvatore Varriale, Salvatore Varriale dell’Associazione ‘Insieme ci siamo’
“La Legge speciale per Napoli, da molti auspicata, non è un tocca sana. Un intervento così non cancellerebbe i debiti e non metterebbe in equilibrio il bilanci degli Enti locali. Attenderla per risolvere i problemi di Napoli è insultare la città. Potrebbe servire ma non farà miracoli. Arriverebbe – ricorda Varriale- comunque in tempi non rapidi e dovrà necessariamente tenere conto che in Italia, fra Enti in dissesto e procedure di equilibrio, ci sono circa trecento casi”.
“Per Napoli – conclude Varriale – serve il coraggio di immaginare un piano di ‘rientro e rilancio’ che nessuno potrà calare dall’alto e che dovrà nascere a Palazzo San Giacomo sentiti i nuovi eletti ed il sistema delle imprese e dei Sindacati. Sarà un lavoro lungo e duro”.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]