Vagava in strada infreddolita e disorientata

Condividi

Gli Agenti della Sezione Volanti in servizio di controllo del territorio, a seguito di segnalazione telefonica pervenuta al 113 in tarda notte, rintracciavano una donna molto anziana, di anni 90, che in evidente stato confusionale e visibilmente disorientata riusciva a mala pena a riferire il proprio nome. Nella circostanza i poliziotti sono riusciti, con molta pazienza, a sapere qualche notizia sul luogo di residenza dell’anziana signora, risultato poi un paese ai limiti della Provincia di Avellino, nonché sul motivo della sua presenza così lontana da casa. Allo scopo di acquisire ulteriori utili elementi, gli Agenti, fra gli oggetti in possesso della donna, hanno trovato un biglietto con evidenziato un numero di telefono, risultato essere del figlio. Lo stesso veniva pertanto contattato ed informato dell’accaduto e solo nelle prime ore della mattinata odierna ha potuto riabbracciare con gioia la propria madre, nel frattempo condotta in Questura per essere assistita.

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]