Un mese di attività per la Compagnia carabinieri di Caivano, Lamorgese: grazie per l’impegno dell’Arma

Condividi

Più efficace attività di prevenzione e investigativa nell’area nord di Napoli

«Il bilancio del primo mese di attività della Compagnia Carabinieri di Caivano testimonia l’importanza della scelta di rafforzare quel presidio territoriale anche rivedendone l’ambito di competenza e rendendo così più efficace l’attività di prevenzione e investigativa in quella difficile area nord di Napoli», ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, dopo l’elevazione a Compagnia, lo scorso 1 luglio, della Tenenza dei Carabinieri di Caivano.

«Grazie all’impegno del Comando generale dell’Arma, che ringrazio ancora una volta, la nuova Compagnia dispone di 126 militari con il conseguente incremento dei servizi di controllo del territorio, che dimostra la presenza forte dello Stato e la determinazione a contrastare l’aggressione criminale, dando risposte concrete alla comunità cittadina in termini di maggiore presenza delle Forze di polizia e di sicurezza».

I militari della nuova compagnia – la cui competenza ricade sulle cittadine di Caivano, Cardito, Crispano, Grumo Nevano, Casandrino, Frattamaggiore e Frattaminore per una popolazione complessiva di quasi 150mila abitanti – hanno arrestato 13 persone nella sola città di Caivano rispetto alle 4 nello stesso periodo dello scorso anno. Incrementati anche i servizi di controllo: sono 173 quelli già effettuati rispetto ai 60 del 2021.

Una presenza costante sul territorio grazie anche alla creazione di reparti come la centrale operativa e il nucleo radiomobile che permettono di garantire, in un’area di 46 chilometri quadrati, un monitoraggio 24 ore su 24.

Fonte: Ministero degli Interni 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]