Un gradito ritorno per la cantautrice Alessandra Nicita con il nuovo brano “Briciole”

Condividi

Un gradito ritorno in scena per la scrittrice e cantautrice Alessandra Nicita che presenta il nuovo singolo “Briciole” in uscita il 20 Gennaio, brano che porta la sua firma sia per il testo che per la composizione musicale. Arrivato finalista al Premio “Bianca d’Aponte” città di Aversa è un brano profondo, in linea con lo stile ormai ben conosciuto dell’artista di origine pugliese che predilige temi vicini alla sfera emotiva ed intima di ogni persona. La narrazione del testo parla di rapporti relazionali ed invita a non accontentarsi, rifiutando gli “scampoli” che una relazione non vissuta alla pari porta con sé; è l’artista stessa ad affermare <<“Ogni rapporto, d’amicizia o d’amore, dovrebbe rappresentare un’occasione di crescita e di condivisione, spesso, invece, le relazioni sono vissute a “senso unico”. Sarebbe necessario imparare a volersi più bene, anziché, accontentarsi solo di un pugno di briciole”. >> Si dà un messaggio che invita ad essere in un certo senso più esigenti, nel senso più buono del termine (dunque non egoistico), con noi stessi e dunque con gli altri. Il proprio valore come persona, nella propria identità ed unicità, va messo in primo piano perché soccombere la nostra personalità ed accontentarsi non è una strada giusta. Ancora una volta l’artista ci regala qualcosa che va oltre la canzone: quando scrive un testo per un brano mette a nudo una parte dei suoi pensieri, di quello che è come persona e “sente”, ma anche di quello che “non sente” e che possono avvertire altri. Come in una seduta di psicoterapia, cerca di indagare l’animo umano, alla ricerca di quelle sfumature interiori che attraverso un ascolto “sensibile” possono essere recepite.

Alessandra vive e lavora a Bologna; appassionata di musica d’autore, durante gli esordi del suo percorso artistico il fortunato incontro con Lucio Dalla si rivelerà fondamentale per la sua carriera. Nel 2006 si affaccia ufficialmente nel panorama editoriale pubblicando “Sono stata molto delusa dai mirtilli (Besa Editrice), una raccolta di poesie che presenta in numerose località italiane. Il secondo libro arriva nel 2013: “Arrivò l’amore e non fu colpa mia” (Besa Editrice) libro ottiene immediato riconoscimento di critica e pubblico. A gennaio 2016 esce il suo primo singolo “Carolina Carolina” a cui fa seguito nel 2017 l’EP “Canzoni di nascosto”, un racconto del mondo dei sentimenti e delle emozioni, in cui solitudine, perplessità, amore e distanze si intrecciano. Con il singolo “Per nessun motivo al mondo” del 2019, è tra i finalisti della XXV edizione del Premio Mia Martini, dove le viene conferito il premio speciale “Giancarlo Bigazzi” per la canzone d’autore. “Briciole” è artisticamente prodotto e arrangiato da Tony Canto, e farà parte di un EP in fase di lavorazione.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]