Umanità ed immigrazione

Condividi

di Anna Tortora

NARDONE

Nessuno può pensare di risolvere con ricette e formule preconfezionate, il problema della povertà nel mondo che, con grande gravità, si pone all’attenzione di tutti. Con pochi slogans (oggi vanno di moda) non si riesce a penetrare la problematica italiana, come forse ci si illudeva dieci – quindici anni fa.

Noi, che per decenni abbiamo avuto milioni di connazionali emigrati in cerca di fortuna, ci siamo trovati impreparati ad accogliere quanti, invece, hanno considerato l’Italia una terra promessa. L’Italia, che aveva difeso i diritti dei suoi immigrati, si è trovata del tutto impreparata ad elaborare Leggi che garantissero i diritti degli immigrati, che ne garantissero l’ingresso. Un altro aspetto da ricordare è quello ecologico, green. Danni globali della deforestazione e degrado ambientale. I disastri ambientali hanno favorito un’ulteriore immigrazione. Dal disastro di Chernobyl in poi ci si è accorti che i problemi ecologici hanno dimensioni internazionali.

Altro fenomeno a dimensione globale è il terrorismo alimentato dall’instabilità di alcuni Paesi e governi.

Queste considerazioni  molto esemplificative, ci indicano che, al di là della solidarietà e dell’accoglienza, tante volte richiamate dal papa, dobbiamo cercare di risolvere questi problemi per la nostra stessa sicurezza e sopravvivenza.

Problemi descritti, in maniera chiara, nella Centesimus Annus di Giovanni Paolo II e nella Laudato sì di papa Francesco.

Questo mondo è pieno di sfruttamento, di dominazioni, di interessi unilaterali, che vanno tutti  leggermente modificati.

Nessuno, in Italia, afferma che l’attuale stato di cose sia giusto ed equo, piuttosto si pone in evidenza l’unità economica mondiale, per cui si sottolinea come il sottosviluppo degli altri danneggerebbe anche noi.

Umanità e solidarietà , per il cristiano e non solo, sono fondamentali per lo sviluppo economico ed il benessere di tutti.

Biografia

Anna Tortora è nata a Nola. Si è laurata alla Pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale.
Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda.
Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale.
Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.

loading...

Anna Tortora

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laurata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.