Turismo: Monti, rispondere ad allarme Usa per tutelare il comparto e salvare la stagione

Condividi
“La stagione turistica si salva nelle prossime sei settimane. Il ‘Travel Notice’ dell’Ambasciata USA è un colpo basso, un allarme che rappresenta un colpo.
Serve dialogare con un grande Paese amico e costruire posizioni ragionevoli”. Così il manager ed Imprenditore Riccardo Maria Monti interviene sull’allarme dell’Ambasciata USA.
“L’Italia – spiega – sta accelerando la campagna vaccinale, ed e’ al passo con altri Paesi europei. Le nostre Isole e le costiere si stanno attrezzando al meglio meglio per un’estate ‘Covid free’. Ci sono già circa 200 milioni di americani vaccinati e tutti quelli che pianificano viaggi all’estero sono già coperti”.
“Le prenotazioni – ricorda Monti – stanno partendo in queste settimane per le vacanze estive. Non possiamo tentennare, dando spago a chi ci vuole sottrarre il segmento più pregiato del turismo ‘Made in Italy’: gli americani ‘AltoSpendenti’. Dobbiamo reagire subito, ed impedire che si diffondano dubbi su l’Italia ed il suo turismo, difendiamo le Isole campane e le nostre costiere”.
“Le compagnie di navigazione del Golfo di Napoli e della costiera, gli alberghi, i ristoranti, tutti gli operatori, sono pronti all’accoglienza avendo predisposto protocolli adeguati, e quando possibile, le vaccinazioni. Tocca alle Istituzioni fare la propria parte” conclude
Per info, il link clicca qui
loading...

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]