Turismo, la Citta’ Metropolitana agli stati generali di Sorrento: sostegno a Ischia, Giro d’Italia grande vetrina promozionale

Condividi

Nell’ambito dei lavori, tenutaisi oggi a Sorrento per la seconda edizione degli Stati Generali del Turismo, la Città Metropolitana ha proposto la propria strategia di rilancio e sostegno del settore.

In rappresentanza della città metropolitana, sono intervenuti all’incontro, il Vice Sindaco Giuseppe Cirillo, e i consiglieri Giuseppe Tito, Sindaco di Meta. Commento anche di Carmine lo Sapio, Sindaco di Pompei e consigliere delegato al Turismo. 

“Si è trattato di una straordinaria occasione – ha dichiarato il Vice Sindaco della Città Metropolitana Cirillo  – per verificare quali strumenti occorre mettere in campo per il turismo dell’ area metropolitana dopo il Covid e con particolare attenzione alla situazione legata ai fatti di Ischia. Come Ente, grazie alla massima attenzione del Sindaco Manfredi, stiamo facendo la nostra parte e nonostante i limiti imposti dalla legge Delrio abbiamo attivato tutti gli strumenti disponibili e in primo luogo il Piano strategico e i fondi PNRR a noi assegnati, per offrire il massimo supporto agli Enti locali e operatori del settore”. ” Abbiamo una nostra proposta di rilancio del settore – ha aggiunto Cirillo – che ci vedrà protagonisti nei prossimi mesi con una serie di iniziative,  tra queste voglio ricordare il nostro impegno diretto nel sostegno alla tappa del Giro d’Italia, che sarà una straordinaria vetrina internazionale per valorizzare le nostre ricchezze ambientali e culturali”.

Il Sindaco di Meta, Tito, da parte sua, sottolineando l’importanza ” Del modello Sorrento” che è da “sposare” per tutti, ha ribadito come “l’economia del turismo, se opportunamente sostenuta dallo Governo e della Regione può garantire, lavoro e miglioramento delle qualità della vita per l’intero meridione”.

Carmine lo Sapio, Sindaco di Pompei e Consigliere delegato al Turismo per la città Metropolitana, a sua volta si è dichiarato soddisfatto per l’occasione offerta dall’incontro. “Sono certo – ha aggiunto Lo Sapio – che incontrarsi e stabilire piani comuni di azione è la strada giusta per rendere il Turismo non solo uno strumento economico ma una vera occasione per rilanciare tutto il territorio Napoletano e non solo le aree ad alto impatto turistico”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]