Trump accusato per la seconda volta di “Impeachment”

Condividi

Donald Trump è diventato il primo presidente nella storia degli Stati Uniti ad essere messo sotto accusa due volte, dopo essere stato accusato di “istigazione all’insurrezione” durante l’assalto mortale al Congresso della scorsa settimana.

 

NARDONE

La Camera dei Rappresentanti ha accusato Trump di incoraggiare la violenza con le sue false accuse di frode elettorale.

Ora deve affrontare un processo nella camera alta, il Senato, ma non prima di lasciare l’incarico mercoledì prossimo.

I senatori possono votare per impedirgli di ricoprire cariche pubbliche.

In un video pubblicato mercoledì dopo il voto alla Camera, Trump ha invitato i suoi seguaci a rimanere pacifici.

“La violenza e il vandalismo non hanno posto nel nostro paese … Nessun mio vero sostenitore approverebbe mai la violenza politica”, ha detto Trump, con un tono cupo e conciliante.

L’FBI ha avvertito di possibili proteste armate pianificate per Washington DC e tutte le 50 capitali degli stati degli Stati Uniti nei giorni prima che Joe Biden, un democratico, venga inaugurato come nuovo presidente degli Stati Uniti.

Le accuse di impeachment sono politiche, non criminali. Il presidente è stato accusato dalla Camera di aver incitato all’assalto del Campidoglio – sede del Congresso Usa – con un discorso il 6 gennaio ai sostenitori fuori dalla Casa Bianca.

Li ha esortati a far sentire la loro voce “pacificamente e patriotticamente”, ma anche a “combattere come un inferno” contro un’elezione che ha falsamente detto essere stata rubata.

In seguito alle osservazioni di Trump, i suoi sostenitori hanno fatto irruzione in Campidoglio, costringendo i legislatori a sospendere la certificazione dei risultati elettorali ea rifugiarsi. L’edificio è stato bloccato e cinque persone sono morte nella mischia.

L’articolo di impeachment affermava che Trump “ha rilasciato ripetutamente false dichiarazioni affermando che i risultati delle elezioni presidenziali erano fraudolenti e non dovevano essere accettati”.

Dice che poi ha ripetuto queste affermazioni e “ha fatto dichiarazioni volontarie alla folla che hanno incoraggiato e prevedibilmente portato ad azioni illegali al Campidoglio”, provocando violenze e perdite di vite umane.

“Il presidente Trump ha gravemente messo in pericolo la sicurezza degli Stati Uniti e delle sue istituzioni di governo, ha minacciato l’integrità del sistema democratico, ha interferito con la transizione pacifica del potere e messo in pericolo un ramo di governo coeguale”.

La scorsa settimana, 139 repubblicani hanno votato contro l’accettazione del risultato delle elezioni del 2020 e della sconfitta di Trump.

Impeachment: 

  • Cos’è l’impeachment? L’impeachment è quando un presidente in carica è accusato di crimini. In questo caso, il presidente Trump è accusato di incitamento all’insurrezione incoraggiando i suoi sostenitori a prendere d’assalto il Campidoglio
  • Trump potrebbe essere rimosso dall’incarico? La Camera dei Rappresentanti lo ha messo sotto accusa, trasferendo il caso al Senato per un processo – ma il processo non si concluderà prima che Trump lasci l’incarico il 20 gennaio.
  • Quindi cosa vuol dire? Un processo può avvenire dopo la fine del suo mandato e i senatori possono votare per impedirgli di ricoprire una carica pubblica.

 

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]