Tips sullo scongelamento della nutrizionista Rossella Sorbino

Condividi

Tips sullo scongelamento
Lo scongelamento può essere effettuato in diverse modalità:
– In frigorifero: per minimo 12 ore soprattutto per verdura e frutta
fresca
– In microonde: con funzioni apposite per lo scongelamento
– Mediante cottura diretta: soprattutto per fettine sottili, filetti o tranci di carne o pesce
– Sotto acqua corrente fredda: in questo caso gli alimenti devono essere bene imballati e confezionati, meglio ancora se sono sottovuoto proprio per evitare che l’acqua vada a diretto contatto con l’alimento in quanto potrebbe far perdere i principi nutrizionali oltre al sapore e colore.
Ciò che non bisogna assolutamente fare è scongelare a temperatura ambiente soprattutto verdura e carne per evitare la proliferazione batterica. Inoltre un alimento scongelato non può essere più ricongelato ma consumato entro 24 ore.

NARDONE
loading...

Rossella Sorbino

Dott.ssa in biologia della nutrizione Instagram: nutriamoci_ Facebook: Dott.ssa Rossella Sorbino email: [email protected]