Tetti di spesa, Zinzi interroga: “La Giunta revochi la delibera, evitare rinuncia alle cure”

Condividi

“La Giunta torni sui propri passi revocando la delibera 599/2021 e rivisitando il meccanismo di assegnazione dei tetti di spesa dopo aver ascoltato tutte le parti interessate. I dati emersi dal XVII Rapporto del Crea, che certificano come il 10% dei campani siano costretti a rinunciare alle cure, devono essere un campanello di allarme per intervenire su un sistema che da tempo attende correttivi. Povertà e paura sono un mix che rischia di diventare esplosivo se accompagnato anche da provvedimenti come il blocco delle prestazioni ambulatoriali pubbliche e tetti di spesa restrittivi per le strutture private accreditate. E’ necessario limitare il disagio economico dei campani quantomeno nella Sanità”. Così il capogruppo Lega e componente della Commissione Sanità, Gianpiero Zinzi. La revoca e l’apertura di un dialogo tra le parti sono le richieste avanzate ufficialmente attraverso un’interrogazione a firma di Zinzi e protocollata nella giornata di ieri.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]