Terza edizione della rassegna dedicata alle Corali Polifoniche i concerti “A più voci” della Pietà de’ Turchini

Condividi

Napoli. Inizia domenica 14 novembre la terza edizione di “A più voci”, rassegna corale e polifonica programmata nell’ambito di  “Note Svelate”,  24° stagione musicale della Fondazione Pietà de’ Turchini. In calendario tre appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, ospitati nella bellissima Chiesa di Santa Maria Incoronatella alla Pietà de’ Turchini situata nella centralissima via Medina.

“Finalmente in presenza – sottolinea Federica Castaldo Presidente della Fondazione Pietà de’ Turchini – proponiamo la terza edizione di questa rassegna che nasce per divulgare la musica corale e polifonica ed offrire spazio e visibilità a tante formazioni vocali, di prestigio e di diversa generazione, attive sul territorio nazionale”.

Coro GamutUna nuova edizione, che si avvale della consulenza artistica di Salvatore Murru, a cui prendono parte formazioni provenienti da Abruzzo, Toscana e Puglia con caratteristiche, stili e repertori estremamente vari. Tre serate che iniziano domenica 14 (ore 17) con il concerto “Just your love” del Coro Gamut di Pescara diretto da Serena Marino. Si prosegue sabato 20 (ore 20.30) con “Lux” della corale pugliese Consonare Ensemble diretta da Luigi Leo con un programma  di amplissima scelta da Palestrina a Bettinelli, e si chiude domenica 21 (ore 17) con “Vivaldi e le sue ragazze” nella proposta del Coro giovanile Voceincanto di Arezzo, ensemble diretto da Gianna Ghiori, che accoglie in scena il pianista accompagnatore Lorenzo Magi, il soprano Caterina Stefanelli,  il mezzosoprano Elisabetta Ricci.

Protagonista del concerto inaugurale di domenica 14 è il Coro Gamut (dal termine medievale “gamma-ut” con cui si sintetizza il concetto di “totalità dei suoni”) vincitore nel 2019 del secondo premio al Concorso nazionale Polifonico di Arezzo. L’ensemble vocale propone, oltre le traiettorie del tempo, un itinerario di ascolto capace di spaziare tra culture, terre ed epoche molto diverse proponendo in repertorio opere di autori italiani viventi come Gianmartino Durighello, autore di un mottetto sacro a cappella,  Marco Ferretti,  Lorenzo Donati (primo italiano a vincere il Gran premio europeo  di canto corale). Con un salto indietro di 500 anni si ascolteranno brani di Antoine Brumel e Gesualdo da Venosa e, a seguire, ascolti del secolo passato con i brani dello spagnolo Eduardo Grau, del tedesco Carl Orff, dello statunitense David Lang, solo per fare qualche esempio.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria per email a [email protected]

Info: www.turchini.it

 

Rassegna Polifonica “A più voci” III edizione

Chiesa di Santa Maria Incoronatella alla Pietà dei Turchini

 

Domenica 14 novembre ore 17

Just your love  Coro Gamut, direttore Serena Marino

Sabato 20 novembre ore 20.30

Lux – Consonare Ensemble, direttore Luigi Leo

Domenica 21 novembre ore 17

Vivaldi e le sue ragazze – Coro giovanile Voceincanto, direttore Gianna Ghiori

Pianista accompagnatore Lorenzo Magi, Soprano Caterina Stefanelli,  Mezzosoprano Elisabetta Ricci

 

Chiesa di Santa Maria Incoronatella nella Pietà dei Turchini

Via Medina, 19

Info: tel. 081402395  [email protected]  www.turchini.it

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]