Terza dose vaccino, Nappi (Lega): strani sms di convocazione. Occhio a frodi telematiche

Condividi

“Da alcuni giorni, soprattutto sulle utenze di persone anziane, stanno arrivando sms che invitano a recarsi in hub, per sottoporsi alla terza dose di vaccino. Sono numerose le segnalazioni giunte anche ai medici di base che operano sul nostro territorio, da parte di chi riceve il messaggio e chiede spiegazioni, messo in allarme dalla comunicazione improvvisa e dal fatto che il luogo da raggiungere dista non meno di 20 chilometri dal comune di residenza. C’è da chiedersi se si tratti di un bug del sistema informatico – anche se, per fare la terza dose, in Campania basta recarsi in un hub, senza bisogno di alcuna prenotazione né di ricevere sms di conferma – oppure di messaggi fake (non spediti dal servizio regionale), di quelli che magari contengono link che, una volta aperti, innescherebbero l’installazione di un programma che disturba il normale funzionamento del cellulare. Provvederemo, in ogni caso, a segnalare la cosa alle Asl di competenza e alla polizia postale, per fare piena luce sulla vicenda. Si trattasse di un tentativo di hackeraggio ci troveremmo davanti a un’azione inqualificabile, che per di più fa leva sugli stati d’animo legati all’emergenza pandemica e vede vittime perfette soggetti fragili come gli anziani, che hanno poca dimestichezza con telefonini e mezzi telematici”. Lo denuncia Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania.

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]