Telese Terme, arrestati due pusher che trasportavano cocaina

Condividi

Trasportavano più di 270 grammi di cocaina i due pusher, un uomo ed una donna, arrestati in nottata dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento e  del Commissariato di P.S. Telese Terme, nei pressi di Frosinone.

NARDONE

Gli agenti da tempo tenevano sotto osservazione la coppia, che riforniva il territorio telesino di sostanze stupefacenti provenienti dal napoletano.

Stanotte l’epilogo, quando i poliziotti hanno bloccato l’auto su cui viaggiavano lungo l’Autostrada del Sole, nei pressi dell’area di servizio La Macchia Est.

Nell’abitacolo, all’interno di un cuscino su cui era adagiata la loro bambina di 5 anni, i poliziotti hanno trovato due grossi involucri termosaldati di cocaina, destinata al mercato della Toscana.

Per entrambi i pusher, originari nella zona di Caivano, sono scattate così le manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e sono stati messi a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito per direttissima.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]