Tavola Rotonda sulla Collaborazione Italia-Arabia Saudita nell’Intelligenza Artificiale e la Robotica industriale

Condividi

Il 16 giugno si è svolto da remoto la Tavola Rotonda sulla Collaborazione Italia/ Arabia Saudita nei campi della Robotica e dell’Intelligenza Artificiale, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Riad, da ICE Agenzia e dal Saudi Centre for International Strategic Partnerships (SCISP) in collaborazione con UCIMU, l’Istituto Italiano di Tecnologia e il Politecnico di Torino. L’eventoè stato  aperto dal Executive Vice President di SCISP Eng. Yasser A. Al-Dohaim a cui sono seguiti i saluti dell’Ambasciatore d’Italia a Riad Roberto Cantone, dell’Ambasciatore dell’Arabia Saudita a Roma S.A.R. Principe Faisal bin Sattam bin Abdulaziz Al Saud e del Presidente di ICE Agenzia Carlo Ferro. L’Arabia Saudita vuole diventare un leader mondiale nell’Intelligenza Artificiale entro il 2030, nel contesto del programma di riforme Vision 2030, allo scopo di diversificare l’economia saudita per ridurre la dipendenza dagli idrocarburi. Il Governo vuole sviluppare i settori non petroliferi, con una particolare attenzione ai servizi e all’industria manifatturiera. In relazione all’Industria 4.0 l’Arabia saudita intende attrarre know-how e favorire partnership ed investimenti per realizzare la trasformazione digitale del settore industriale. Il Governo prevede di supportare la rivoluzione industriale realizzando progetti sia attraverso investimenti per 453 miliardi di dollari USA e stanziamenti per 2,5 miliardi di dollari USA per la costruzione delle infrastrutture digitali nei settori Industria, Miniere, Logistica, Healthcare, Energia. Alcuni dei principali obiettivi in questo ambito sono i seguenti: Incrementare il numero di facilities in grado di beneficiare degli stimoli della quarta rivoluzione industriale da 10 nel 2021 a 43 nel 2025;  Sviluppare 4 centri specializzati finalizzati allo sviluppo di applicazioni dell’Industria 4.0;  Finanziare con fondi per circa 800 milioni di dollari USA la conversione di 100 fabbriche nell’ottica di Industria 4.0;  Garantire il supporto da parte del Saudi Industrial Development Fund (SIDF) sotto forma di consulenza e finanziamenti a favore della trasformazione digitale. Tra i relatori che si sono alternati durante la Tavola Rotonda:

NARDONE

Dr. Majed Al-Tuwaijri, Supervisor of the National Center (NCAI) of AI at Saudi Data and AI Authority (SDAIA)

Prof. Giorgio Metta, Scientific Director, Italian Institute of Technology

Eng. Suliman Al-Mazroua, CEO at National Industrial Development & Logistics Program

  1. Barbara Colombo, President of UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE

Dr. Majed A. Al-Gwaiz, Advisor to His Excellency the Vice Minister of Industry and Mineral Resources

(Leading the Industry 4.0 program in the Ministry)

Prof. Barbara Caputo, Director of the Artificial Intelligence Hub of Politecnicodi Torino ([email protected]); Board Member of the European Laboratory for Learning and Intelligent Systems ELLIS

Tra le aziende partecipanti all’evento la SMS Engineering, rappresentata dal Vice Presidente Massimiliano Canestro, che ha avviato due Progetti di Ricerca e Sviluppo sull’ Intelligenza Artificiale e sul Machine Learning in due diversi consorzi. Inoltre la SMS Engineering ha da poco registrato il proprio marchio a Dubai in un ottica di espansione verso anche il mondo arabo dopo la partecipazione alle Business Conference col Bahrain nel 2020.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]