Summit del Comitato Europeo delle Regioni a Marsiglia. Assessore Nicola Caputo: “Sotto attacco i nostri valori. Necessario sostenere l’Ucraina e rafforzare il processo dì integrazione europea”.

Condividi

Questa mattina l’Assessore all’Agricoltura Nicola Caputo, in qualità di rappresentante della Regione Campania in seno al Comitato Europeo delle Regioni, è intervenuto all’Opening Session del Summit delle Regioni e delle Città in corso di svolgimento a Marsiglia con un discorso incentrato sul sostegno e la solidarietà all’Ucraina.

 “L’invasione dell’Ucraina – ha affermato l’Assessore Caputo – segna inevitabilmente un passo indietro della Storia, di questo interminabile ‘900 che credevamo superato. E’ un’aggressione premeditata ai confini dell’Europa, che apre nuovamente il precipizio di una vecchia faglia e fa scattare l’antico riflesso a difesa della nostra libertà. Cedere oggi prospetterebbe all’Occidente un evidente ripiegamento, un futuro di instabilità e la fine della credibilità dell’Europa”.

“L’attacco inopinato ai nostri valori e alla nostra storia – ha continuato l’Assessore Caputo – giustifica l’ampio sostegno al popolo ucraino e al suo stoico presidente. Il nostro sostegno all’Ucraina è necessario anche al prosieguo del processo di integrazione europea sotto il profilo delle politiche migratorie, di difesa e di bilancio, indispensabile passaggio di crescita per affrontare il vecchio mondo che improvvisamente si rivela ancora nella sua primitiva crudezza”.

“E’ il momento – ha concluso Nicola Caputo – di essere uniti e fermi nelle decisioni, consapevoli che l’Unione Europea non potrà che rafforzare il proprio processo di integrazione, ripudiare la guerra e favorire la Pace nel mondo”.

Il Summit del CoR in corso a Marsiglia, che proseguirà anche nella giornata di domani, ha visto la partecipazione di oltre duecento rappresentanti delle istituzioni regionali e locali dell’Ue. I lavori si sono aperti con un minuto di silenzio per la guerra in Ucraina e tutti i partecipanti hanno siglato una dichiarazione unanime di solidarietà alla nazione sotto attacco. Al sindaco di Kiev è stato concesso lo status di membro onorario del CoR.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]