Striano ha un candidato al parlamento: il consigliere Giulio Gerli alla camera

Condividi
Giulio Gerli, capo dell’opposizione consiliare del comune di Striano, imprenditore nel settore agroalimentare, scende in campo per le elezioni politiche del 25 settembre.
“Ho accettato la mia candidatura con un grande senso di responsabilità” dichiara l’imprenditore che ha saputo coniugare il creare lavoro con il rispetto dell’ambiente. “Sono candidato nel 𝗰𝗼𝗹𝗹𝗲𝗴𝗶𝗼 𝗽𝗹𝘂𝗿𝗶𝗻𝗼𝗺𝗶𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮 𝟭 – 𝗣𝟬𝟮 (che comprende tutta la provincia di Napoli escluso Napoli città e l’area nord) nella lista dell’Alleanza Verdi e Sinistra”.
Sull’onda verde che già da qualche anno vede il piccolo comune vesuviano protagonista nell’ambito politico, Striano pare che sia tra i pochi a candidare un rappresentante del territorio.
“In questi anni abbiamo portato avanti tante battaglie per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente, per difendere i più deboli e affermare i principi di giustizia ambientale e sociale. La campagna elettorale sarà l’occasione per parlare di conversione ecologica, degli incentivi al mondo dell’imprenditoria green, del turismo, della ristorazione, della rigenerazione urbana e sociale dei nostri paesi, della sostenibilità energetica e delle difficoltà economiche delle famiglie”.

Gerli sarà candidato accanto ai nomi di Fiorella Zabatta, presidente del Consiglio federale nazionale, e del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]