Strada chiusa al transito a Cetara, fino al 15 giugno: il malcontento di Confcommercio e Federalberghi Salerno

Condividi

Salerno, 22 maggio 2020 – Facendo seguito all’ordinanza emessa dall’Anas, dove si comunica che, a partire da oggi, il tratto di Strada Statale 163 “Amalfitana” compreso tra i chilometri 44,950 e 45,050, nel centro abitato di Cetarafino al 15 giugnoresterà chiuso al transito dalle 9:00 alle 17:30, con interruzione dalle 13 alle 14:30, per consentire gli interventi dei lavori di bonifica della parete rocciosa sovrastante (da cui lo scorso 28 novembre si era verificato il distacco di massi e materiale franoso), con annessa sostituzione delle reti metalliche, si è scatenato il malcontento delle associazioni di categoria – commercio e strutture ricettive. “Non è ancora trascorsa la prima settimana di riapertura dei negozi, da appena due giorni è attivo il servizio ai tavoli dei ristoranti – già duramente colpiti dall’emergenza sanitaria e, solo ieri sera, arriva un provvedimento che chiude il traffico a Cetara, per risolvere un problema che risale all’inverno scorso” – fa sapere Giuseppe Gagliano, Presidente Confcommercio e Federalberghi Salerno. “Per quanto possiamo essere fiduciosi nella ripresa e concentrarci su quanto dipende da noi imprenditori nel riprogrammare le nostre attività, qualcuno sceglie di non prestare il fianco, con un’ordinanza intollerabile e incomprensibile, ignorando le nostre istanze. Avendo sollecitato una revoca all’Anas, confidiamo di ricevere una risposta immediata che sia di rimedio, soprattutto tenendo conto di un mancato preavviso e del fatto che, ancor più grave, nei punti di ingresso della Costiera non sia stata segnalata la limitazione al traffico, con suggerimento di percorsi alternativi validi”.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]