“Stabia Renatas”, si chiudono gli appuntamenti nelle ville di Stabia

Condividi

Successo di critica e di pubblico per le visite teatralizzate

La presidente Verdoliva: “Rendere stabili questi eventi”

Castellammare di Stabia. Si è chiuso con un successo di critica e di pubblico “Stabia Renatas” il percorso di visite teatralizzate che, negli ultimi due week end hanno portato, circa 500 spettatori a villa Arianna e villa San Marco a Castellammare di Stabia. Gli eventi sono stati finanziati dalla Scabec, organizzati dalla Fondazione del Parco dei Monti Lattari guidata dalla presidente, avvocato Mariella Verdoliva, in collaborazione con Campania By Night e patrocinati da Regione Campania, Parco Archeologico di Pompei, Liceo Classico Plinio seniore di Castellammare di Stabia. Spettatori e turisti entusiasti, nelle quattro serate in programma, per la produzione affidata alla Fondazione Monti Lattari, in collaborazione con Piccola Città Teatro e Vocazioni Creative. “Siamo estremamente felici di aver contribuito alla realizzazione di una serie di eventi di altissima qualità artistica che hanno avuto il merito di valorizzare ancora di più gli scavi archeologici di Stabia – spiega l’avvocato Mariella Verdoliva, presidente della Fondazione Monti Lattari – Le richieste sono state molto superiori alla disponibilità dei posti e questo ci rende orgogliosi. Il nostro obiettivo, ora, è quello di puntare a una calendarizzazione di questi eventi che devono essere inseriti in un circuito turistico stabile capace di portare ancora più persone nei nostri territori”.

“Un progetto voluto e costruito insieme ai nostri partner quello che abbiamo realizzato in queste settimane – dichiara Gabriele Saurio, regista degli appuntamenti – quello di Villa Arianna è stato un percorso più intimo, un racconto delle voci del popolo. Abbiamo creato un evento come se vedessimo all’interno di un foro le vite vissute tra le mura della città antica, una meravigliosa raccolta di emozioni. Stabia Renatas traccia una linea indelebile che il pubblico ha accolto e promosso. Spero che possano esserci altri appuntamenti come questi”.

Attori/ Attrici di villa Arianna

Guest: Silvia Siravo (Arianna)

Antonia Cerullo (Pittrice)

Francesco Rivieccio (Gladiatore)

Melania Pellino (Patrizia la Serva)

Una Classe del liceo classico Plinio Seniore di Castellammare di Stabia (il dono di Sarno)

Direttore tecnico

Domenico Pepe

Musicisti presenti per tutte e 4 le serate

Daniel Gironacci (Pianoforte)

Pasquale Termini (Violoncello)

Antonella Labriola (Arpa)

Accompagnatori

Maria Consiglia Stile

Accoglienza

Stefania Lamberti

Costumi

Carla Vitaglione – Linda Somma

Reparto Tecnico affidato a

Simons Group S.r.l.

Reparto Videomappingaffidato a

TURISMO PRO SRLS

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]