Sport e vacanze: gli stadi di calcio più belli d’Europa

Condividi

Ogni anno le scommesse Italia di Serie A e Champions League sono fra le più monitorate, perché in queste due competizioni sono presenti le migliori squadre europee che giocano negli stadi più belli del mondo: veri e propri Templi del Pallone. 

Gli appassionati di calcio possono facilmente unire la passione per il viaggio e lo sport quando sono in vacanza, visitando gli stadi più famosi e magari facendo un giro nei musei dei club, che illustrano la storia della squadra di casa con reperti, oggetti, coppe, testimonianze e video. Ecco quali sono gli stadi di calcio più belli d’Europa.

 

La Scala del Calcio a Milano 

Per chi è in vacanza a Milano può recarsi allo Stadio Meazza nel quartiere San Siro e visitare quella che viene definita come la Scala del Calcio. In questo tempio sacro sono custodite tutte le coppe, gli scudetti e gli altri trofei di Milan e Inter, ancora oggi le due squadre italiane più vincenti in Europa.

 

Il Camp Nou a Barcellona 

Il Barca è sempre presente nelle migliori quote del calcio europeo su Betfair e il Camp Nou è uno stadio enorme, capace di ospitare più di 100000 spettatori. Qui hanno giocato i più grandi campioni di calcio e al suo interno c’è il museo del club. Visitare Barcellona è sicuramente una delle vacanze più belle che si possano fare, abbellire l’esperienza trascorrendo qualche ora in questo gioiello sportivo è sicuramente un’ottima idea.

 

L’Allianz Arena a Monaco di Baviera 

Se passando per Monaco notate un gommone gigante simile alla ruota di una jeep, state ammirando la struttura dal design innovativo dell’Allianz Arena: la casa del Bayern Monaco. Di sera lo stadio viene illuminato con giochi di cromature ed effetti speciali, si colora di rosso quando gioca il Bayern. Questo stadio è stato inaugurato per i Mondiali 2006.

 

Andiamo a Berlino, Beppe! 

L’Olympiastadion di Berlino è croce e delizie per gli italiani, certo, per la maggior parte richiama la finale del 2006 vinta dall’Italia ai rigori contro la Francia. Nell’occasione della semifinale contro la Germania, quando l’Italia si qualificò per la finale, sono rimaste famose le parole del telecronista Caressa, che rivolgendosi a Bergomi esclamò: Andiamo a Berlino, Beppe! C’è anche un’altra finale famosa che è stata disputata qui e si tratta della finale della Champions League, il 6 giugno 2015: Juventus – Barcellona. Gli spagnoli vinsero 3 – 1.

 

Old Trafford a Manchester 

In vacanza a Manchester non si può perdere questa meraviglia costruita nel 1910, che ha resistito anche ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, almeno in parte. Qui c’è il museo del Manchester United ed è uno stadio che può ospitare più di 76 mila spettatori. Una curiosità è che non piove mai sulla testa del pubblico perché è uno stadio coperto.

 

Amsterdam Arena 

In vacanza nella Venezia del nord è possibile visitare il museo dell’Ajax nell’Amsterdam Arena, struttura inaugurata nel 1996 in cui sono state disputare le gare di Euro 2000.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]