Sparanise, vittoria Ugl. Ordinanza ritirata ! Grande: “Noi opposizione sociale”

Condividi

Più sicurezza, meno  punizioni. È lo slogan coniato dalla Ugl Caserta, il sindacato che sta facendo le pulci alle ordinanze insensate promulgate dai sindaci della provincia ai tempi del Coronavirus e che a Sparanise ha richiesto ed ottenuto il ritiro della norma che aveva istituito la spesa a giorni alterni. Protagonista la Vicesegretaria Marianna Grande che aveva duramente criticato la decisione del sindaco, e trovato l’inaspettata condivisione delle proprie rimostranze in una comunicazione del Prefetto. “Abbiamo dimostrato di avere visioni e proposte, siamo stati opposizione sociale mentre il consiglio comunale tentennava” ha dichiarato la sindacalista. “Adesso il sindaco ci convochi in maniera telematica e discuta con noi misure più indicate”.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]