Space. rigenerazione e comicità sulle tracce di Troisi: selezionati 12 artisti provenienti da tutta Italia, saranno formati da Peppe Iodice ed Alessandro Derviso e si esibiranno durante il premio Massimo Troisi

Condividi

Nell’ambito del progetto “Space, rigenerazione e comicità sulle tracce di Troisi”, sono stati selezionati12 giovani artisti comici che parteciperanno agli Atelier Urbani (Stand-Up Comedy e Corto Comico), finalizzati alla creazione di performance in villa Bruno. Nello specifico sono stati selezionati n.6 partecipanti per l’Atelier di Stand-Up Comedy (di cui 3 residenti in Campania e 3 fuori Campania) e n.6 partecipanti per l’Atelier di Corto Comico (di cui 2 residenti in Campania e 4 fuori Campania). Gli artisti avranno due maestri d’eccezione: il comico Peppe Iodice, già visto a Zelig e Colorado, attualmente in tv con il suo fortunatissimo one-man-show PeppyNight, ed Alessandro Derviso, regista cinematografico, la cui ultima opera “L’amore ai tempi di Sh.rek” è attualmente disponibile su Prime.

NARDONE

Gli Atelier creativi, ispirati dal Format SPACE ideato da Melting Pro e sperimentato in diversi contesti territoriali e con varie discipline artistiche, si articoleranno in tre momenti specifici: esplorazione/immersione territoriale, ideazione/sperimentazione e produzione. Al termine del percorso è prevista la realizzazione di un evento conclusivo del progetto, che avrà luogo nell’ambito delle iniziative del Premio Massimo Troisi. Tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure per evitare la diffusione dell’epidemia da Covid-19.

Questi i nominativi degli artisti selezionati per quanto concerne la sezione della stand up comedy: Vincenzo Comunale, Francesco Rivieccio, Francesco Maria Punzo, Andrea Di Castro, Dino Paradiso e Francesco Toccafondi. Per quanto concerne la selezione relativa al corto comico i selezionati sono: Andrea Savoia, Claudia Parrella, Marco Mondaini, Emanuele Paragallo, Simone Renato Vacca e Valentina Balzaretti Lotto. Gli artisti provengono da varie regioni d’Italia: ci sono comici toscani toscani e lucani, registi marchigiani e laziali, oltre, ovviamente ai campani.

“Nonostante tutte le difficoltà legate alla particolare situazione di emergenza socio-sanitaria che stiamo vivendo – dichiara il Sindaco Giorgio Zinno – il progetto SPACE sta andando avanti con grande soddisfazione dell’Amministrazione Comunale si avvia ad entrare nella sua fase clou, valorizzando il lavoro svolto in questi mesi da tutti i partner coinvolti nell’iniziativa. Saremo felici di dare spazio agli artisti selezionati durante la prossima edizione del Premio Massimo Troisi, momento centrale della nostra programmazione culturale, in memoria del nostro più illustre concittadino.

Il progetto SPACE, promosso dal Comune di Ascoli Piceno in partenariato con il Comune di San Giorgio a Cremano, la Soc. Coop. Melting Pro Learning, l’Associazione culturale SPACE, la Cooperativa Project Ahead, la ODV Dodici Stelle Onlus e Sagapo’ associazione giovanile di volontariato, è sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e dall’ANCI.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]