Sorrento: 28enne ubriaco aggredisce 87enne e tenta di violentarla, arrestato

Condividi

Napoli, 24 ago. – In preda ai fumi dell’alcol ha prima picchiato e poi tentato di abusare di una donna di 87 anni. Ora un giovane di 28 anni si trova in stato di fermo perché indiziato di lesioni gravissime e violenza sessuale. Il fatto è avvenuto a Sorrento. La vittima era scesa di casa nella tarda serata per depositare un sacchetto dei rifiuti quando è stata avvicinata da un giovane ubriaco. La donna ha raccontato di essere stata strattonata, poi spinta nell’androne del palazzo, dove il giovane avrebbe tentato la violenza, e quindi tramortita. E a terra nello stesso androne è stata ritrovata il mattino successivo dagli addetti alle pulizie che hanno avvertito alcuni condomini e portato la donna in ospedale. All’anziana donna i medici hanno riscontrato una emorragia cerebrale, ecchimosi e sfregi al volto. E’ in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. I carabinieri di Sorrento hanno avviato le indagini e visionando le immagini hanno individuato il presunto responsabile. Sarebbe un giovane di Sant’Agnello, di 28 anni. Nella sua abitazione i militari hanno ritrovato anche i vestiti sporchi di sangue indossati quando è accaduto il fatto. Il giovane condotto in caserma ha confessato che era ubriaco e di aver picchiato la donna senza alcun motivo. Ora è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]