Somma Vesuviana, i lavoratori Mibex bloccano via San Sossio

Condividi

Somma Vesuviana, 26 maggio 2017 – Traffico in tilt. I metalmeccanici Mibex bloccano il transito in via San Sossio.  In presidio ad oltranza da ormai due giorni, cercano di salvare il loro posto di lavoro. Sarebbero pronte per essere inviate ben 70 lettere di licenziamento, e la tensione cresce sul viale delle fabbriche di Somma Vesuviana. Una protesta che incalza contro lo spettro dei licenziamenti, soprattutto nella consapevolezza e anche nella chiara visione che gli ammortizzatori sociali ‘cessano’ il 31 maggio, dopodiché 70 capo famiglia perderanno il posto di lavoro restando senza reddito. “Non è la prima volta che ci troviamo a dover difendere il lavoro, il nostro – dicono alcuni degli opererai Mibex fermi sulla strada – Questa mattina impediremo il transito su via San Sossio”.  Cercando di salvare loro stessi, le loro famiglie, nella speranza di essere ascoltati. Accanto a loro le sigle sindacali che in queste ore stanno lavorando per attivare dialoghi costruttivi, che per ora potrebbe sembrare una parte difficile, ma c’è chi tra delegati sindacali, e operai dice “la speranza dobbiamo averla, è per le nostre famiglie”.

NARDONE
loading...

Maria Beneduce

Maria Beneduce

Maria Beneduce