Somma Vesuviana:  “Spese sospese” è la catena solidale verso chi è in grossa difficoltà economica

Condividi

 

NARDONE
Maria Beneduce

Somma Vesuviana, 5 aprile 2020 –  “Spese sospese” è la catena solidale verso chi, ai giorni del Covid-19, è in grossa difficoltà economica, e non riesce a provvedere al fabbisogno di sostentamento della propria famiglia. Sindaco e volontari della Croce Rossa, impacchettano mentre la Protezione Civile distribuisce. “Arrivano decine e decine di spese sospese – dice il sindaco Salvatore Di Sarno – alle famiglie che ne hanno bisogno”.  A mettere in campo la raccolta solidale di alimentari, numerose associazioni, con i parroci, Protezione Civile e Croce Rossa. Al Centro Operativo allestito presso la Piazza Vittorio Emanuele III, davanti al Municipio, vengono consegnate le “spese sospese” lasciate ai supermercati o donate da imprenditori e privati. “Il sindaco ricorda che per tutte le famiglie che non vogliono uscire, c’è la possibilità di acquistare la spesa e di farla ritirare dai volontari della Croce Rossa chiamando al numero di tel. 331 233 90 74, soprattutto in presenza di anziani in famiglia. I volontari ritireranno la lista e consegneranno la spesa con i relativi scontrini”.

loading...

Maria Beneduce

Maria Beneduce