Smaltimento illecito rifiuti e roghi, controlli interforze a Napoli e Castel Volturno

Condividi

Operazioni coordinate dalle prefetture di Napoli e Caserta. Sequestrati: 3.100 mq di aree e 6.000 mc di rifiuti speciali pericolosi

Controlli straordinari interforze, ieri, contro lo smaltimento illecito e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali a Napoli e Castel Volturno (Ce).

NARDONE

In azione 28 equipaggi per un totale di 63 unità, nelle località e nei siti in cui abitualmente vengono abbandonati e quindi conferiti in modo illecito i rifiuti sul territorio. Sono state controllate 9 attività imprenditoriali e commerciali (di cui 4 sequestrate), identificate 33 persone (di cui 7 denunciate tra lavoratori irregolari rei di illeciti ambientali e 7 sanzionate), controllati 23 veicoli, sequestrate circa 3.100 mq di aree e circa 6.020 mc di rifiuti speciali pericolosi e non. Comminate sanzioni per circa 34.195,00 euro.

Tutte le operazioni si sono svolte secondo la pianificazione stabilita con il coordinamento delle prefetture di Napoli e Caserta con le relative questure e con le altre Forze di polizia delle provincie, in base alla programmazione proposta dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia “Terra dei Fuochi”.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]