Sirignano. Una lunga emergenza idrica

Condividi

La siccità risiede a Sirignano, paese della bassa Irpinia.

anna tortora
Anna Tortora

Continua a ripresentarsi la situazione diemergenza idrica a Sirignano, l‘acqua viene tolta ai cittadini ogni sera alle 22:00 per tornare alle 6:00 del mattino successivo.
Molte volte, la mancanza idrica si verifica prima dell’orario comunicato dall’alto Calore, per tornare verso le 7:30.
La situazione è davvero critica: da un lato ci sono cittadini che rilevano il problema, pretendendo l’acqua e dall’altro, invece, cittadini a cui poco interessa. Evidentemente, per la seconda categoria, l’acqua è un bene prezioso, talmente prezioso da non usare neanche per le necessità basilari.
Si parla di un pozzo. Beh, a detta di qualche cittadino incazzato, il pozzo sembra un cantiere abbandonato.
E sembra anche che il Sindaco non ne parli mai.
Un Sindaco che, secondo quanto afferma, ha speso la sua vita per la Politica.
Ma questa Politica sarà qualcosa di astratto… un sogno che dovrà poi finire, come è finita la pazienza di buona parte dei Sirignanesi.

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laureata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.