Sicurezza sul Lavoro, blitz dei Carabinieri: sospesi 27 cantieri edili su 35 controllati

Condividi

NARDONE

Caserta, 13 apr. – Sono 27 i cantieri edili sospesi su 35 controllati nel Casertano negli ultimi sette giorni, per gravi violazioni alla normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. I dati sono dei Carabinieri che hanno eseguito controlli a tappeto in tutto il territorio della provincia di Caserta insieme agli ispettori dell’ Ufficio Territoriale del Lavoro. 27 le persone denunciate. Il dato diventa attuale e inquietante alla luce degli incidenti mortali che hanno coinvolto in questi giorni due operai, l’ ultimo stamattina ad Aversa. Due giorni fa, al cimitero di Teverola (Caserta), un 61enne è stato schiacciato da un muro improvvisamente crollato. Dagli accertamenti è emerso che il muratore al momento del fatto prestava servizio in nero, e sarebbe stato assunto solo dopo la morte. La maggior parte delle violazioni sono state riscontrate proprio nell’agro­aversano, territorio in cui sono avvenuti i due incidenti mortali.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]