Shorts Internazional Film Festival, oggi la masterclass con Alice Rohrwacher

Condividi

Trieste, 9 lug. – Continuano gli appuntamenti della lunga Kermesse dello Shorts Film Festival 2021.

NARDONE

Questa mattina protagonista alle ore 11.00 di una Masterclass gratuita, sarà Alice Rohrwacher, regista di “Le meraviglie” e “Lazzaro felice” premiati ai Festival di Cannes del 2014 e del 2018, che verrà condotta dal co-direttore di ShorTS Maurizio di Rienzo e trasmessa sulla pagina Facebook del Festival.

L’attrice Toscana, classe 1981, ha un garbo recitativo ed una intensità interpretativa che l’hanno già più volte portata dietro la macchina da presa, non solo davanti ad essa. Sarà proprio il Cinema Ariston, questa sera, ad ospitare la lunga carrellata dei suoi ultimi cortometraggi Quattro strade” e “Omelia contadina”, e a seguire del suo film “Lazzaro Felice”, insignito del Premio per la miglior sceneggiatura a Cannes 2018.

Alice Rohrwacher è inoltre la vincitrice del Premio Cinema del Presente 2021, riconoscimento attraverso il quale ogni anno ShorTS International Film Festival evidenzia il talento di un cineasta italiano.

Nella sua carriera, davvero di qualità, figura l’ambito premio del Nastro d’argento. L’ultimo ricordo di Alice lo abbiamo nella serie tv ‘L’Amica geniale’, di cui ha diretto nel 2020 ben due episodi della seconda serie.

       ShorTS International Film Festival 2021

Gli appuntamenti del festival di venerdì 9 luglio proseguono alle ore 17.00 sempre al Cinema Ariston con la proiezione di “Noi abbiamo futuro” di Leonardo Angellotti, che racconta il progetto Oltrape, la spedizione a bordo di un’Ape Piaggio realizzata da un gruppo di ragazzi di Radioimmaginaria, la radio degli adolescenti dagli 11 ai 17 anni, partita da Castel Guelfo il 29 luglio 2019 con l’obiettivo di arrivare a Stoccolma il 23 agosto 2019, anniversario del primo sciopero per il clima di Greta Thunberg. Un’autentica avventura alla scoperta dell’Europa per salvare il pianeta. Dopo la proiezione si terrà il dibattito a tema ambiente e sostenibilità con Radioimmaginaria, Federico Taddia e Potito Ruggiero, autori del libro “Vi teniamo d’occhio: il futuro sostenibile spiegato bene”.

Il pomeriggio all’Ariston si concluderà con la premiazione del Contest Share the Future, il progetto a cura di EstEnergy – Gruppo Hera. Lanciato da EstEnergy e dedicato ai ragazzi di Trieste tra gli 11 e i 15 anni, Share the Future è un contest creativo in cui è stato chiesto ai ragazzi di fotografare un angolo della città e provare a trasformarlo in ottica green, liberando la propria creatività con sticker, disegni, rielaborazioni che abbiano al centro il tema della sostenibilità ambientale. I cinque contributi più votati sono stati valutati da una speciale giuria composta, oltre che dai rappresentanti di EstEnergy, anche dai ragazzi di Shorter Kids ‘n Teens e al migliore andrà un IPad Air di ultima generazione.EstEnergy, storico sponsor del festival, sostiene quest’anno in particolare l’attività della sezione di ShorTS dedicata ai più giovani. Il nuovo format creativo vuole valorizzare il punto di vista dei ragazzi come motore di cambiamento e rigenerazione per la città. I giovani sono infatti in questo momento storico i più entusiasti e combattivi sostenitori di stili di vita attenti a una migliore gestione ambientale e saranno loro i veri attori della trasformazione energetica dei prossimi anni.

Alle ore 21.00 la serata di venerdì 9 luglio si conclude al Giardino Pubblico Muzio de Tommasini con le proiezioni sotto le stelle di Maremetraggio, storica sezione competitiva di ShorTS dedicata ai migliori corti del panorama internazionale.

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.