Shock a Scafati: ragazza violentata sessualmente in pieno giorno

Condividi

NARDONE

Salerno, 10 apr. – Una ragazza di 23 anni aggredita e vittima di abusi in pieno giorno a Scafati (Salerno) nelle vicinanze di piazza Vittorio Veneto. La giovane donna è stata avvicinata mentre andava al lavoro da un 16enne romeno che, secondo la sua denuncia, l’avrebbe palpeggiata. Per fortuna la studentessa (della vicenda riferisce Il Mattino) è riuscita a divincolarsi e a sferrare un calcio al molestatore. Visibilmente scossa si è recata dai carabinieri di Scafati per sporgere denuncia. Il sedicenne non era solo ma, a quanto pare, in compagnia di alcuni amici, che non avrebbero partecipato, ma sarebbero testimoni del fatto. Il minorenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato identificato dai militari e poi denunciato in stato di libertà per violenza sessuale alla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Salerno, prima di essere affidato alla madre.

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]