Sfalcio erba e caditoie lungo le strade comunali, Uniti per Baia e Latina interroga il sindaco sull’affidamento del servizio ad una ditta privata

Condividi

Il capogruppo Santoro: in presenza di una crisi economica che non ha precedenti nella storia, non è stato attivato il programma del contrasto alla povertà rivolto alle famiglie bisognose, ma si è preferito affidare tutto ad una ditta privata.

Interrogazione scritta a risposta orale in Consiglio comunale sul recente affidamento del servizio di pulizia delle strade comunali ad una ditta privata.

NARDONE

A presentarla il capogruppo di Uniti per Baia e Latina, Michele Santoro, che ha chiesto al sindaco di spiegare i motivi che hanno portato il responsabile del Settore tecnico ad adottare la determinazione n° 70 del 22/05/2020 ad oggetto “lavori di manutenzione straordinaria strade – per Io sfalcio e la pulizia dell’erba infestante su alcuni tratti presenti sul territorio comunale e all’interno del centro sportivo comunale”, affidando il servizio alla ditta G&P Costruzioni per l’importo di Euro 7.950,00, oltre IVA al 22% per un totale di Euro 9.699,00.

“Sono diversi anni che il Comune di Baia e Latina nei mesi estivi ha quasi sempre attivato la misura, per la pulizia delle strade e delle caditoie, del contrasto alla povertà dando la possibilità a chi ne avrebbe fatto richiesta ed in possesso dei requisiti di legge, di guadagnare qualche spicciolo necessario per il sostegno familiare”, dichiara il leader della minoranza consiliare.

“Noi vogliamo dal sindaco che dica in Consiglio i motivi per i quali quest’anno, anche in presenza di una crisi economica che non ha precedenti nella storia, non è stato attivato il programma del contrasto alla povertà rivolto alle famiglie bisognose; in base a quale criterio è stata stabilita la somma da corrispondere all’impresa G&P Costruzioni srl per la somma totale IVA inclusa di Euro 9.699,00? L’Amministrazione deve chiarire quali sono stati i criteri di selezione dell’impresa assegnataria, che ribasso ha offerto l’impresa aggiudicataria, l’elenco delle strade interessate, se è prevista la pulizia delle caditoie, ed infine, quali provvedimenti la giunta Di Cerbo intende adottare in favore delle famiglie in stato di bisogno durante il periodo di Coronavirus”, conclude l’ex sindaco Santoro.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]