Settantacinquenne, già agli arresti domiciliari, denunciato per evasione ed arrestato per ricettazione aggravata

Condividi

La Polizia di Stato di Caserta ha eseguito un fermo di indiziato  di delitto per il reato di ricettazione aggravata   a carico di un  settantacinquenne,  pluripregiudicato, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

In particolare, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Marcianise sorprendevano il predetto individuo all’esterno della propria abitazione, in compagnia di altri tre soggetti, tutti gravati da pregiudizi di polizia -nello specifico rapina, ricettazione ed altro- e pertanto procedevano a perquisizione della sua abitazione a seguito della quale veniva rinvenuta, occultata all’interno di un mobile, la targa di un motoveicolo provento di furto nel 2006.

Alla luce delle risultanze investigative l’uomo, oltre ad essere denunciato per il reato di evasione,  veniva dichiarato in stato di fermo di indiziato del delitto per il reato di ricettazione aggravata e veniva  condotto presso la propria abitazione a disposizione dell’A.G. .

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]