Servizio civile, Bossa: “Buona opportunità ma pochi posti per la Campania”

Condividi

Napoli, 29 giu. – “Solo 3mila posti per il bando nazionale 2017 del Servizio civile in Campania: un numero troppo esiguo rispetto alle necessità. Bisogna ampliare questa platea e aumentare le opportunità”. Lo chiede Luisa Bossa, deputata di Articolo Uno Movimento democratico progressista. “Campania e Sicilia – commenta ancora la parlamentare – sono le regioni con il più alto numero di Neet, cioè di ragazzi che non studiano e non lavorano. Offrire loro una opportunità di volontariato organizzato, per dodici mesi, con impegno giornaliero e un rimborso mensile ha un valore anche formativo, di prospettiva. Non solo un servizio civile dei giovani alla comunità ma uno strumento che lo Stato mette a disposizione dei giovani per inserirli, stimolarli, coinvolgerli. Il fatto che, dentro i circa 50mila posti disponibili a livello nazionale, solo poco più di 3mila nel bando 2017, emesso a fine maggio, con scadenza il 26 giugno scorso, siano destinati alla Campania, è un errore. Questo numero va moltiplicato e presenterò, a questo proposito, una interrogazione al Governo per comprendere le ragioni di tale determinazione e per chiedere interventi per implementare le opportunità”.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]