Seduta di Laurea all’ Università per Mediatori Linguistici “Villaggio dei Ragazzi”

Condividi

Stamane, mercoledì 13 luglio, nell’ impareggiabile cornice della sala Chollet della Fondazione Villaggio dei Ragazzi “don Salvatore d’Angelo”, si è tenuta la sessione di laurea estiva che segna la conclusione dell’anno accademico 2021/2022 per l’Università per Mediatori Linguistici “Villaggio”. Alla neo dottoressa Carmen Procino, in particolare, sono state espresse le felicitazioni dei presenti per aver brillantemente concluso (100/100 e lode) il proprio percorso accademico. La Commissione ha visto tra i suoi componenti il Vice Direttore della Scuola, ingRoberto Genna, e i Professori Umberto Aleotti, Gabriella Caradonna, Claudia Moriello, Vincenzo Sarnataro, Nuris Trinidad Vielma nonché Luca Baratta, designato per l’occasione dal Ministero dell’Università e della Ricerca. Presente anche il dott. Felicio De Luca, Presidente della Scuola universitaria, che ha dichiarato “Indirizzo le mie congratulazioni a tutti i protagonisti di questa bella seduta per il grande impegno profuso. L’alta competenza acquisita nel campo delle lingue è tale da non precludere ai laureati alcun traguardo professionale in una società sempre più multiculturale. La Fondazione continuerà a lavorare senza sosta e ad investire per garantire ai ragazzi un’offerta formativa di eccellenza, nella certezza che solo una grande preparazione crea le premesse per un solido futuro La SSML “Villaggio”, abilitata a rilasciare il Diploma di Mediatore Linguistico, ha tra i principali punti di forza l’ampio ventaglio di corsi in lingua offerti ( Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo, Arabo e Cinese) nonché l’alto profilo professionale del proprio corpo docente. “Incoraggio gli studenti che hanno terminato il percorso di istruzione di secondo grado – ha concluso il Presidente De Luca – ad iscriversi alla nostra Scuola per acquisire, in ambito linguistico,  una formazione innovativa e di qualità utile a sviluppare competenze professionali fortemente ricercate dal mercato del lavoro”. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]