Scuola, Scalfi (Ist. Veronesi): “Intervenite contro corsi privati figli no vax. Servono criteri più stringenti per istruzione parentale”

Condividi

“La scuola fai da te dei no vax NON è una soluzione, ma un bieco tentativo di strumentalizzare l’istruzione per esercitare pressioni sulle istituzioni” scrive in una nota Laura Scalfi, Direttore Generale dell’Istituto G. Veronesi e di Liceo Steam International, commentando la notizia secondo cui a Napoli si sponsorizzerebbero corsi a 40 euro al mese per bimbi non vaccinati dai 5 agli 11 anni. “Il Ministro Bianchi” rincara il Direttore Generale “ha intenzione di restare a guardare senza intervenire contro chi specula sui diritti e sulla salute di migliaia di bambini e ragazzi? Dopo due anni di didattica a distanza, le ripercussioni psicologiche e cognitive già subite dagli studenti, rischiano di aggravarsi ulteriormente a causa del prolungamento del distacco dalle aule.
Apprendere” spiega Scalfi “significa innanzitutto condividere e confrontarsi all’interno di uno spazio istituzionalizzato in cui ruoli e doveri sono ben definiti e in cui il confronto con la realtà si può arricchire degli spunti più variegati, che ci arrivano dalle relazioni che abbiamo con il mondo esterno. Distorcere e limitare ancora le modalità di apprendimento degli studenti, attraverso un ricorso strumentale all’homeschooling, è una scelta sbagliata per il benessere dei ragazzi e per la tutela del loro diritto all’istruzione. Mi aspetto dal Ministro dell’Istruzione una seria presa in carico del problema e la definizione di criteri stringenti per il ricorso all’istruzione parentale: non permettiamo che ancora una volta a pagare il prezzo maggiore di questa crisi, che assume sempre più i toni e i colori di uno scontro ideologico, siano i giovani, i bambini e i loro diritti” conclude il Direttore Generale.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]