Scuola e famiglia, F. Beneduce (FI): attenti ai segnali dei disturbi del comportamento degli adolescenti

Condividi

Napoli, 19 aprile 2018 “L’adolescenza è un passaggio importante, un nuovo modo di concepire la vita in parallelo con lo sviluppo fisico e psichico; la scuola e la famiglia devono prestare la massima attenzione ai segnali di disagio dei ragazzi” – sul tema delle problematiche e psicopatologie dell’adolescenza è intervenuta stamane Flora Beneduce, consigliere regionale e responsabile del Dipartimento sanità di Forza Italia  – Primario degli Ospedali Riuniti della Penisola Sorrentina” all’evento organizzato dall’IC2 Don Bosco-D’Assisi di Torre del Greco .  “I problemi se affrontanti nei tempi giusti possono essere risolti, in caso contrario sfociano in vere e proprie patologie”. “Rivolgendosi alla platea degli studenti la Beneduce ha rivolto un appello in particolare alle ragazze per quanto riguarda i disturbi del comportamento alimentare”. “Non bisogna cadere nel tranello del rapporto con il cibo – ha precisato la consigliera – ma ai primi segnali di difficoltà non esitate ad avvertire le famiglie, i professori e i vostri amici per farvi aiutare a superare una difficoltà che è soprattutto di ordine psichico”. “Le tematiche adolescenziali sono al centro delle attività del Consiglio regionale – ha aggiunto la Beneduce –  abbiamo approvato la legge regionale sul bullismo e cyberbullismo e stiamo lavorando ad un testo di legge sui Disturbi del Comportamento Alimentare”. “A conclusione del suo intervento la Beneduce ha invitato i docenti dell’IC2 Don Bosco – D’Assisi di Torre del Greco a partecipare al progetto del Consiglio regionale ragazzi in aula, un’ iniziativa formativa per avvicinare gli studenti alle istituzioni”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]