Sapignoli (Lega) attacca De Magistris: “vuole aiutare il commercio cittadino senza fondi. Indegno”

Condividi

“Come riporta stamane il quotidiano “il Mattino” la delibera voluta da De Magistris a sostegno del commercio cittadino, duramente colpito dalla crisi scatenata dalla pandemia da Covid-19, è un atto di indirizzo privo di coperture economiche. Una bella intenzione per la quale il Comune non ha, però, i fondi per realizzarla. Una operazione di marketing politico vergognosa, indegna della terza città d’Italia”.

NARDONE

E’ quanto dichiara in una nota Simona Sapignoli, coordinatrice cittadina della Lega Napoli.

“Palazzo San Giacomo non ha soldi in cassa, il debito pubblico comunale è più che triplicato sotto la gestione DeMa, passando a circa 2,7 miliardi di euro ed il Sindaco prova ad utilizzare il coronavirus per far azzerare gli scempi gestionali commessi in questi anni, mentre i napoletani colpiti dalla crisi sono in grave affanno. Non vi sono soluzioni dalla Giunta arancione per chi non riesce più a tirare avanti, solo slogan e chiacchiere, come sempre”, continua la Sapignoli.

“Come primo atto concreto, a distanza di mesi ormai dalla crisi da covid, cominci con lo sgomberare le decine di immobili pubblici destinati ai suoi amici dei centri sociali, per cui i cittadini pagano le tasse, utili solo per bivaccare e far festa e li destini a qualcosa di realmente utile per la collettività in questa fase di emergenza”.

Conclude la nota dell’avv. Sapignoli.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]