Sant’Anastasia troppa gente in strada per i bonus spesa, il Pd chiede un incontro con il Commissario

Condividi

 

NARDONE
Maria Beneduce

Sant’Anastasia, 8 aprile 2020 – Erogazione benefici economici: troppa gente per strada, troppe al Municipio e il Pd Chiede un incontro urgente al Commissario Prefettizio, dott.ssa Rodà, mirato a capire come saranno assegnati i vari bonus previsti dal Governo a sostegno delle difficoltà economiche incontrate per l’incombere del Codiv -19. “Come già anticipato, nei giorni scorsi come PD Sant’Anastasia abbiamo fatto arrivare all’Ente diverse proposte e richieste, ma purtroppo ad ora non hanno ricevuto nessuna risposta – fa sapere Antonio Pone – Segretario PD Sant’Anastasia – La nostra preoccupazione riguarda in particolare l’erogazione dei benefici economici previsti dal Governo ed affidati ai Comuni: troppe persone si sono accalcate fuori al Palazzo Comunale in questi giorni ed in più è ora assolutamente necessario conoscere i criteri scelti per l’assegnazione di questi fondi, criteri che, tra le altre cose, devono garantire l’anonimato dei beneficiari a tutela della loro privacy. Per questo motivo abbiamo chiesto un incontro urgente alla dott.ssa Rodà, nel rispetto di tutte le misure di prevenzione, per poter spiegare le nostre proposte e conoscere la posizione dell’Ente – dicono dal Partito democratico -In attesa delle risposte da parte degli organi competenti, siamo certi che il senso di responsabilità dei nostri concittadini porterà soltanto chi si trova in uno stato di comprovato bisogno e ne ha pieno diritto, a presentare la domanda di accesso al beneficio. Chi ha altre fonti di reddito o comunque non si trova in uno stato di indigenza – conclude – non deve presentare domanda, potrebbe escludere chi davvero in questo momento non ne può fare a meno: la solidarietà inizia da qui, inizia da noi!”

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]