Sant’Anastasia – Lello Abete riconfermato sindaco della cittadina vesuviana

Condividi

Lello Abete, viene riconfermato primo cittadino al primo turno con il 54% dei voti. Alle 21 e 30 l’ufficiale la riconferma a ‘Palazzo Siano’ di Abete, per uno spoglio lungo, che ha visto impegnate 29 sezioni, e che ha visto i cittadini premiare l’operato degli ultimi cinque anni dell’amministrazione Abete.

sala2 “Dedico questa vittoria a mio padre, che non c’è più”, queste le prime battute a caldo pronunciate dal neo-sindaco dinanzi ai numerosi sostenitori che hanno gremito via Siano e la sala consiliare in un clima di contenuto entusiasmo. sala1Il Primo cittadino uscente, si è candidato con il supporto di 7 liste civiche. Tra i candidati alla fascia tricolore in corsa in questa tornata, dietro Abete si piazza Carmine Esposito con il 21,39% con tre liste civiche, e sindaco dal 2010 al 2013. A seguire Coccia con il 13,36% espressione del Pd e una lista civica per chiudere con Gifuni con l’11,11% (Fdi – Lega). Nel corso dello spoglio avviato intorno alle 14, dopo il testa a testa iniziale con Esposito, Abete ha allungato la distanza sull’avversario in corsa per la fascia tricolore. Tra gli uomini di partito che hanno consolidato l‘alleanza in questa tornata elettorale con Abete, ci sono anche Carmine Capuano (Psi) e Paolo Esposito (Udc), suoi avversari cinque anni fa. Reso ufficiale il responso delle urne, i supporter del sindaco Abete hanno gremito la sala consiliare della Casa comunale, dove la folla ha stretto il proprio leader, acclamandolo e cantando con lui “Le mani” di De Crescenzo, il jingle con cui si è conclusa la campagna elettorale del nuovo sindaco di Sant’Anastasia. Spumante sulla folla, e la tradizionale ‘affacciata’ dal balcone del Municipio dal quale Abete, ha detto: “Avviamoci al corteo, che sia civile, composto, leale e rispettoso”.

balconeFuochi d’artificio e gioia hanno accompagnato la ‘passeggiata’ di Abete con i suoi sostenitori, stretto soprattutto dall’abbraccio del proprio figlio con il quale ha esultato e sfilato,. Al suo fianco gli ‘amici’ di squadra che lo hanno seguito in questa corsa, tra i quali avversari d’un tempo, consiglieri e assessori uscenti. Domani saranno resi noti i nomi di coloro che saranno espressione del popolo in questo nuovo consiglio comunale.

“È stata una vittoria credo netta, con quattro candidati a sindaco, una vittoria di squadra, una compagine molto unita che ha creduto nel progetto di continuare a governare il paese in armonia. È grande la mia soddisfazione e quella di coloro che hanno condiviso il programma. Un grazie – afferma il neo sindaco Lello Abete – a tutti quelli che hanno creduto e sostenuto la mia amministrazione, a chi ha creduto nei valori che abbiamo vissuto in questi cinque anni. È il momento di festeggiare e la manifestazione di affetto e di stima che è venuta e viene dai cittadini sta a significare che hanno colto il valore del governo passato ed hanno anche capito la nostra volontà di continuare a migliorare la nostra Sant’Anastasia”.

Maria Beneduce

Maria Beneduce