Sant’Anastasia, Il movimento politico “sìAmo Anastasiani: “Accelerare l’iter per il bonus solidarietà”

Condividi

 

NARDONE
Maria Beneduce

Sant’Anastasia, 9 aprile 2020 – L’emergenza sanitaria, ormai conclamata da oltre un mese, si è tradotta anche in un’emergenza economica, ed in una cittadina quale Sant’Anastasia, mancante di amministrazione e presieduta da un Commissario, sono tanti i movimenti nati per essere portavoce delle esigenze locali. Il movimento politico “sìAmo Anastasiani – il futuro che ci meritiamo” preme affinché il bonus di solidarietà alimentare previsto dal governo, arrivi fra le mani dei cittadini prima di Pasqua: “Abbiamo chiesto ufficialmente al Commissario Prefettizio di impiegare tutte le risorse umane a disposizione dell’Ente per accelerare l’iter di controllo delle pratiche arrivate in questi giorni al Comune e provvedere all’erogazione del sussidio in tempi strettissimi, entro il week end” – chiarisce il segretario Ciro Terracciano. “In questo momento di straordinaria crisi economica e di fortissimo stress psicologo per tutti, ed in particolare per chi vive una condizione di disagio, riteniamo un atto di giustizia sociale garantire agli anastasiani in difficoltà di trascorrere le Festività Pasquali in serenità e soprattutto dignitosamente”.  Nella richiesta inoltrata agli Uffici comunali, il portavoce del movimento politico, Ciro Pavone, ha poi espressamente chiesto all’Ente “di escludere categoricamente la possibilità di rendere pubblico l’elenco dei beneficiari, sia per tutelare la privacy dei singoli soggetti, sia per evitare di creare un fastidiosissimo ‘albo dei poveri’ con un conseguente, eventuale ed increscioso dibattito in Città”.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]