Sant’Anastasia, inaugurazione di laboratori per studenti al “Nicola Amore”

Condividi

Sant’Anastasia, 16 giugno 2017 – Istituto Compressivo Sant’Anastasia 4 “Nicola Amore” in crescita. Presso il Plesso scolastico di vico Portali, sono stati inaugurati due laboratori per gli studenti, “Il laboratorio del pensiero” ed un “laboratorio informatico”. Tante le mamme, maestre e curiosi per la presentazione dell’ennesima innovazione per la scuola coordinata dalla dirigente Angela De Falco, alla presenza della dott.ssa Luisa Franzese, Direttore Generale USR Campania, e del vicesindaco di Sant’Anastasia, Carmen Aprea. Tra le ambizioni della preside, ha sempre spiccato la volontà di voler dare vita allo sviluppo di una scuola che guarda al futuro. “Questo pomeriggio, abbiamo inaugurato due laboratori. Il primo di lettura e il secondo d’informatica – spiega la preside Angela De Falco – Non a caso la nostra formazione è centrata su attività laboratoriali. È un progetto al quale tenevamo particolarmente, e guardando a quello della lettura in particolare, che ha già riscosso un primo successo nella scuola del Ponte di Ferro, la nostra soddisfazione aumenta. Fondamentale per la conoscenza la lettura e l’intenzione di trasmetterla ai nostri alunni”. Un successo per il Comprensivo 4° quello del “Laboratorio del pensiero” che già nel 2011 nella sede “Nicola Amore” di Starza –Ponte di ferro, ha visto l’inaugurazione del primo, sempre voluto dalla dirigente Angela De Falco e dalla referente del laboratorio, la docente Adele Di Matteo, e che ancora oggi raccoglie risultati. Laboratori nei quali gli alunni hanno la possibilità non solo di leggere, ma anche di riflettere. Sono stati gli insegnati a provvedere a dipingere e rendere accoglienti le aule – laboratorio.  Una promozione per favorire l’aggregazione, “ma anche la crescita personale e culturale dei nostri studenti che possa anche tracciare e coltivare le loro peculiarità che li porteranno ad essere rate attiva della società futura”, conclude la dirigente. “Realtà come queste quando s’incontrano sono una vera soddisfazione – afferma la dirigete generale Luisa Franzese – Sono importanti i dirigenti che fanno da traino e il movimento che creano intorno alla creazione dei laboratori, ma soprattutto quello che smuovono all’interno. È una grande soddisfazione, speriamo ancora in meglio”.

NARDONE

 

loading...

Maria Beneduce

Maria Beneduce