Sanremo 2022, commozione di Amadeus con pubblico in sala

Condividi

Sanremo, 1 feb. – Serata di grandi ritorni all’Ariston. La musica si bea finalmente degli applausi del pubblico in platea e del ritorno acclamato dei Maneskin, vincitori della scorsa edizione.

Amadeus, al suo terzo Sanremo continua a dividere il palco con l’amico di sempre, Fiorello, mentre un’icona del cinema italiano, Ornella Muti ed un talento riconfermato quale Achille Lauro, battezzano la 72esima edizione affidata per la prima serata alla giurisdizione dei giornalisti della sala stampa.

Tra l’omaggio a Franco Battiato con il brano ‘La cura’ e la presenza di ospiti quali Orietta Berti, Fabio Rovazzi, Nino Frassica e Raoul Bova, Amadeus riceve il Premio Città di Sanremo.

Il conduttore è felice come non mai, tanto che alla presenza dei super-ospiti, i Meduza composti dai produttori Simone Giani, Luca De Gregorio, Mattia Vitale, esorta il pubblico con fare liberatorio: “Ballate pure, con le mascherine”.

Sulle note di “Piece of your heart”, “Lose control”, “Paradise” e “Tell it my heart”, l’atmosfera si riscalda.

Il tocco di grazia della prima serata è dato dalla signora Muti, cui spetta il merito di ricordare alcuni grandi dello spettacolo italiano con cui ha avuto la fortuna di lavorare.

Alla fine delle 12 esibizioni canore, che hanno visto alternarsi sul palco big di lunga annata con giovani del mercato musicale italiano, la giuria stampa lancia il suo verdetto che va in ascesa: 12) Ana Mena 11) Yuman 10) Giusy Ferreri 9) Achille Lauro 8) Rkomi 7) Michele Bravi 6) Noemi 5) Massimo Ranieri 4) Gianni Morandi 3) Dargen D’Amico 2) La rappresentante di lista 1) Mahmood e Blanco.

 

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.