Sanità. Interrogazione di Piccerillo: “All’ospedale di Caserta pronto soccorso al collasso, De Luca intervenga”.

Condividi

“Il pronto soccorso dell’ospedale di Caserta è ormai al collasso. La situazione di forte sofferenza si è acuita anche con la decisione di destinare alcuni presidi ospedalieri limitrofi alla cura del Covid. Il risultato è che ogni giorno si registrano un numero elevato di accessi al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna, un aggravio del carico di lavoro di medici e personale sanitario già ridotti allo stremo e tempi di attesa insostenibili, proprio a causa dell’inadeguatezza della pianta organica. Un mix esplosivo che rende la situazione ancora più difficile per i pazienti e per gli stessi operatori sanitari. De Luca intervenga e subito, per riportare questo servizio ai livelli essenziali”.
Così il consigliere regionale della Lega, Antonella Piccerillo, che ha depositato un’interrogazione in Regione Campania chiedendo interventi urgenti per il pronto soccorso dell’Ospedale di Caserta.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]