Sanità, E. Russo (Fi): “Su ospedale Colli non sottovalutare allarme Cisl”

Condividi

“Quanto denunciato dalla Cisl Fp Campania circa la sospensione dei tamponi a medici ed infermieri in servizio presso l’Azienda dei Colli
non va sottovalutato. La sicurezza degli operatori è indissolubilmente legata alla sicurezza e alla tutela della salute dei cittadini”.

NARDONE

Lo dichiara Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale della Campania ed esponente di Forza Italia.

“La sorveglianza sanitaria deve essere la priorità in questo momento storico. Allentare la presa, sostituire i tamponi con i test sierologici, non è un buon segnale per i cittadini. Il personale sanitario va tenuto sotto controllo, nell’interesse dell’intera comunità campana”, evidenzia Russo.
“Siamo davanti ad un pericoloso calo di attenzione. La motivazione addotta dell’assenza di personale, quale causa della sospensione dei tamponi, non regge. Ci sono tutte le condizioni per rimpinguare il personale e gli organici sottodimensionati, si attivino le procedure e
si vada avanti senza sacrificare la salute di medici ed infermieri”, conclude Ermanno Russo.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]