Sanità, Beneduce: “Superato impasse per incarichi medici di famiglia”

Condividi

“La riattivazione da parte della Giunta regionale delle procedure di conferimento degli incarichi di assistenza primaria, cautelativamente sospese a seguito di ricorsi alla graduatoria definitiva sulle assegnazioni delle zone carenti, è una buona notizia. A breve tantissimi medici di famiglia cesseranno il servizio e il rischio per le popolazioni campane di restare privi di assistenza rischiava di essere molto concreto”. Lo dichiara Flora Beneduce, consigliere regionale e componente dell’Ufficio di Presidenza dell’assemblea campana.
“Già nei giorni scorsi avevo posto la questione con una lettera al governatore De Luca e ritengo la scelta di dar seguito alle assegnazioni una decisione di buon senso, nell’interesse dei nostri concittadini, che non possono fare a meno del medico di base”, aggiunge. “Le verifiche dovranno proseguire perché frutto di istanze oggetto di ricorsi dinanzi agli organi giudiziari competenti ma l’assistenza sanitaria non può mai rallentare o fermarsi, perché effetto di un diritto costituzionale che è quello alla salute, che come tale va garantito sempre”, conclude Beneduce.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]