San Gregorio Armeno, Nappi (Lega): De Luca utilizzi i fondi europei

Condividi

“La crisi delle botteghe di San Gregorio Armeno, la via dei pastori famosa in tutto il mondo, è la punta dell’iceberg di un sentimento di protesta comune. È il simbolo dell’immobilismo della Regione, che chiude le porte in faccia ai bisogni dei cittadini e delle imprese. Mentre i lavoratori e gli artigiani di Napoli e della Campania sono sull’orlo del baratro, De Luca perde tempo a innescare polemiche con il governo per pura propaganda. Invece di impiegare il tempo in litigi, il governatore utilizzi i fondi europei della nuova programmazione per rilanciare il settore artigianale di qualità e promuovere un piano concreto per il turismo. I soldi ci sono ma continua a tenerli in un cassetto. Noi invece siamo pronti a sederci con il mondo delle imprese che non mollano e a trovare immediatamente gli strumenti per la ripartenza. È tempo di fare”. 

NARDONE

Lo dice Severino Nappi, consigliere regionale della Lega e segretario cittadino della Lega a Napoli.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]